.
Annunci online

  trecanieungiamba [ Chi la fa, la aspetti (la cacca, si intende) ]
         

IL GIAMBA NEL 2006 E' TORNATO ALLA NATURA...

GRAZIE A TUTTI



ADERISCI ANCHE TU
 AL NOSTRO
CLUB!!!


adopt your own virtual pet!

NB: In questo blog troverete diversi errori grammaticali, sintattici e tipografici...
ce ne scusiamo coi lettori.
Essi sono forse il risultato di un errore di trasmissione dati nel riportare i brani dal blog del Giamba. Forse.

L'INNO DEL GIAMBA
Sottotitolo:
Vi propongo un modello di riferimento su cui forgiare le vostre vite: me stesso
(Giamba, 30/06/2006)


[Omaggio a Elio e le Storie Tese]


1 febbraio 2006

"CHI NON GENERA FIGLI E' CONTRO LA VITA". Lo dice il Giamba... fino a quando non si deciderà a farsi l'operazioncina.

Il mio bisnonno,portatore di quella tradizionale saggezza contadina antica di secoli,soleva dire a mia madre di non far avvicinare la cugina,sterile e senza figli,a noi bambini.
Per un pò di tempo ho pensato che in questo atteggiamento ci fosse una sorta di cattiveria ingiustificata verso un altro essere umano.
Poi crescendo mi sono reso conto ed ho realizzato,attraverso l'esperienza e l'osservazione della realtà,quanto fosse gisutificato quell'avvertimento,e fino a che punto fosse realmente contro la vita e pericoloso per la vita chi non genera figli.
[...]
L'individuo sterile,maschio o femmina che sia,non ha questa gratificazione profonda e naturale ed è sostanzialmente,necessariamente ed inevitabilmente un essere infelice,triste e tristo,che non ha alcun motivo per essere a favore della vita e che odia la vita in tutte le sue manifestazioni, poichè la sua vita finisce con lui.
La sua attività, per tutta la sua esistenza, sarà quindi quella di distruggere e/o rendere infelice la vita di tutti gli altri esseri viventi
,sospinto,guidato e costretto da motivazioni profonde e viscerali a portare avanti un progetto delirante,che è addirittura quello di estinguere la vita.
[...]
Concludo quindi dicendo quello che il mio saggio bisnonno diceva a mia madre:
"NON FATE AVVICINARE MASCHI E FEMMINE CHE NON HANNO GENERATO FIGLI ALLE VOSTRE VITE ED A QUELLE DEI VOSTRI FIGLI".
(
Giamba, 06/01/2006)



Castrating a dog. (Photo: Inger Catrinius.)

La castrazione nel maschio può prevenire o risolvere problemi legati all'eccessiva aggressività....

E' una domanda che ci si rivolge spesso.
Perchè giungere alla castrazione? E quali sono le eventualità in cui un'operazione di questo genere diventa indispensabile?
Risponde Raffaella Tomba:
"La castrazione viene consigliata nel caso in cui i testicoli siano ritenuti a livello addominale (criptorchidismo, monorchidismo), in caso di problemi comportamentali ( se l’esperto comportamentalista ritiene che l’intervento possa migliorare o aiutare la terapia comportamentale), nell' animale terreno consapevole anziano con ipertrofia prostatica, e nel caso in cui si riscontrino anomalie di volume – forma – dimensioni in uno o entrambe i testicoli."
Ci sono modifiche comportamentali e fisiche dopo l’intervento?
"L'animale terreno consapevole dopo la castrazione può essere più calmo e può aumentare di peso: tutto ciò è legato al graduale esaurirsi degli ormoni maschili, tra i quali il testosterone (prodotto a livello testicolare), che tendono ad evidenziare maggiormente la vivacità e l’interesse a segnare il territorio (il blog.NdR) e a ricercare le femmine.
Se si sceglie di far castrare l'animale terreno consapevole, meglio in giovane età o da anziano?
"La scelta e dipendente dal motivo per cui si decide di castrarlo. [...]
Per i problemi comportamentali la scelta varia da caso a caso, è molto soggettivo, la castrazione a volte migliora la gestione dell'animale terreno consapevole aggressivo e molto dominante, a volte non vi è alcun cambiamento, per questo il parere del comportamentalista è d’obbligo.
Per le problematiche legate alla prostata, la scelta è in base alla gravità della patologia, in tal caso la prima scelta molte volte è prettamente quella farmacologica."
(da www.dognet.it)




permalink | inviato da il 1/2/2006 alle 19:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (21) | Versione per la stampa


sfoglia     gennaio        maggio
 


Ultime cose
Il mio profilo





Blog letto 62233 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom